Adeguamento antincendio: fondi all’Itis “Marinelli”, il liceo scientifico invece resta fuori

AGNONE – Adeguamento alla normativa antincendio delle scuole superiori: 345 mila euro alla Provincia di Isernia concessi dal MIUR, fondi anche ad Agnone, ma il liceo scientifico resta fuori dal finanziamento.
Ammontano a 345mila euro i finanziamenti concessi dal MIUR per sei istituti scolastici superiori della Provincia di Isernia compresi nel DM n. 101 del 13 febbraio 2019 – PIANO ANTINCENDIO. Si tratta di un fondo del MIUR, per le annualità 2019-2022, ripartito tra le Regioni ai fini della concessione di contributi per l’adeguamento alla normativa antincendio degli edifici scolastici.
Le Regioni hanno redatto i singoli piani per la concessione di contributi dell’importo massimo di euro 50mila euro per le scuole di infanzia e del primo ciclo di istruzione e di euro 70mila euro per le istituzioni scolastiche del secondo ciclo di istruzione.
Gli enti locali di cui all’allegato elenco sono autorizzati ad avviare le procedure di gara per l’affidamento dei lavori. Il termine entro il quale devono essere affidati i lavori è stabilito in 12 mesi dalla data di adozione del presente decreto. A darne notizia il presidente della Provincia di Isernia, Lorenzo Coia.
Gli istituti interessati dal finanziamento sono: Liceo scientifico Maiorana Isernia, ITIS Fermi Isernia , ITIS Mattei Isernia, Liceo Artistico Manuppella Isernia , ITG Giordano Venafro e ITIS Marinelli Agnone.
In totale la Regione Molise beneficerà di 1.245.597 euro di finanziamento complessivo.
Finanziati , per 50mila euro ciascuno anche gli Istituti Comprensivi L.Pilla e Don G. Testa di Venafro.
Restano in graduatoria, ma in attesa di finanziamento, altri istituti tra i quali :
Liceo Scientifico di Agnone, Liceo Classico di Venafro, gli istituti scolastici di Montaquila, Pettoranello, Cantalupo , Filignano per 250.105 € complessivi.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.