Alternanza scuola-lavoro, studenti Itis Agnone sulla flotta ‘Grimaldi Lines’

La testimonianza diretta di un alunno della classe 4^B che racconta l'esperienza vissuta

AGNONE –  Dal 25 al 28 febbraio 2017 le classi terze, quarte e quinte dell’Istituto Tecnico “L. Marinelli” hanno partecipato al progetto Navigando si impara “L’arte della navigazione” a bordo di una nave da crociera della flotta Grimaldi Lines.

Il progetto di Grimaldi Lines, dedicato alla formazione dei giovani studenti delle scuole secondarie, divenuto oggetto di un protocollo d’intesa triennale con il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, ha l’obiettivo di accrescere le competenze degli studenti e di supportarli nell’orientamento professionale.

L’esperienza organizzata per gli studenti dell’Istituto Tecnico “L. Marinelli” è rientrata tra le attività di alternanza scuola lavoro promosse dall’Istituto Omnicomprensivo “G. N. D’Agnillo” di Agnone e ha prodotto grande soddisfazione da parte del dirigente scolastico, Tonina Camperchioli, dei docenti della scuola e degli studenti. Questa è la testimonianza di un alunno della classe 4^ B, Marco Di Niro:

Il 25 febbraio 2017 noi ragazzi del triennio dell’Istituto Tecnico “L. Marinelli” siamo partiti per un’esperienza di alternanza scuola-lavoro organizzata da Grimaldi Lines, sul traghetto Cruise Roma, diretto a Barcellona. Il progetto “Navigando si impara”, ci ha dato la possibilità di svolgere attività di alternanza scuola lavoro attinenti i due indirizzi di studio della nostra scuola: Meccanica, Meccatronica ed Energia ed Elettrotecnica ed Elettronica. La nostra esperienza è iniziata con la visione della sala comandi, dove il Direttore di macchina ci ha illustrato il funzionamento dei sistemi di sicurezza della nave. Successivamente siamo stati divisi in due gruppi: gli studenti dell’indirizzo Meccanica hanno preso visione della sala motori e hanno assistito alla manutenzione di uno dei motori della nave, quelli di Elettrotecnica hanno avuto modo di osservare i quadri elettrici di comando. Nella sala motori il Secondo Ufficiale ha illustrato il funzionamento del sistema di propulsione e di produzione dell’energia, dei sistemi di movimentazione, della gestione degli impianti di bordo e dei sistemi di automazione.

In sala comandi il Direttore di bordo ha spiegato il funzionamento di quadri, sottoquadri e avviatori elettrici, dell’impianto di distribuzione dell’energia elettrica dell’impianto di emergenza, il meccanismo dei sistemi connessi ai sistemi ausiliari di bordo, l’importanza dell’interpretazione degli schemi elettrici e della verifica della sicurezza delle apparecchiature elettriche. L’esperienza è stata molto interessante perché ci ha permesso di conoscere un ambiente di lavoro differente rispetto a quelli a cui siamo abituati. Inoltre, dal punto di vista formativo, ci è stato utile comprendere quanto sia importante la presenza di un ordine gerarchico dei lavoratori, alla base del corretto funzionamento della struttura organizzativa.

Gli studenti hanno avuto modo di visitare la città di Barcellona: la Rambla, il monumento a Cristoforo Colombo nella piazza Portal de la Pau, il Mercat de Sant Antoni, la Sagrada Família.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.