Blitz dei Nas in Molise: sequestrate 17 tonnellate di passata di pomodoro

I Carabinieri del NAS di Campobasso, nel corso di un controllo ispettivo presso in un’industria di conserve alimentari, hanno accertato che l’annesso deposito per alimenti risultava abusivo poiché mai registrato presso la competente autorità sanitaria oltre che in precarie condizioni igienico-sanitarie e privo dei requisiti strutturali richiesti dalla normativa di settore. Il personale medico dell’Azienda sanitaria della Regione Molise, intervenuto su richiesta del NAS operante, ne ha infatti disposto l’immediata chiusura. Al termine degli accertamenti sono stati sequestrati oltre 17 tonnellate di passata di pomodoro – per un valore di circa 40 mila euro – in quanto priva delle indicazioni atte a garantirne la tracciabilità.

  • foto di repertorio

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.