Cade dal balcone: volo da quattro metri di altezza, bambina di 5 anni illesa

L'episodio questa mattina in un appartamento dello Iacp ad Agnone nel quartiere Civitelle

AGNONE – Un miracolo o qualcosa di molto simile. Una bambina di cinque anni, di nazionalità marocchina, è caduta da un balcone posto a quattro metri di altezza nel popoloso quartiere Civitelle di Agnone e ne è uscita praticamente illesa, sia pure molto spaventata. 

Dalle indiscrezioni circolate la bambina pare che stesse giocando sul balcone quando, per cause ancora in fase di accertamento da parte delle Forze dell’ordine, si è sporta troppo dalla ringhiera del balcone ed è precipitata nel vuoto. Un volo di almeno quattro metri di altezza. Il caso ha voluto che la bambina non cadesse di testa, altrimenti avrebbe potuto riportare serie ferite. L’impatto al suolo è stato forte, ma evidentemente il corpo ha attutito bene il colpo. Immediatamente è stato lanciato l’allarme e sul posto si è recato un equipaggio del 118 dell’ospedale “Caracciolo” di Agnone. I sanitari hanno riscontrato subito che la bambina, sia pure in preda alla paura per la caduta, non aveva riportato traumi apparenti, tuttavia è stato disposto il trasporto presso il reparto di Pediatria dell’ospedale “Veneziale” di Isernia. Dalle prime notizie che giungono dall’ospedale pentro la piccola non ha riportato traumi, né interni né esterni. Resta tuttavia ricoverata in osservazione. Sul posto è intervenuta anche una pattuglia dei Carabinieri della locale compagnia coordinata dal capitano Christian Proietti. La dinamica dell’incidente è parsa del tutto casuale, dunque non ci sono dettagli rilevanti dal punto di vista penale. Si è trattato di una semplice fatalità che, per fortuna, non ha avuto gravi conseguenze. La bambina fa parte di una famiglia di origini marrocchine che vive da tempo ad Agnone, perfettamente integrata nel tessuto sociale della cittadina dell’Alto Molise.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.