Calcio serie D: corsa playoff, Agnonese se ci sei batti un colpo

I granata ospitano la Vis Pesaro in astinenza da vittoria da sei turni. Mancherà l’attaccante Gragnoli. Del Grosso (videointervista) recupera Di Lollo. Arbitra il marsicano Scatena

L’Agnonese si gioca l’accesso ai play off negli ultimi 270 muniti di campionato. Agguantare la quinta posizione, distante due lunghezze, resta l’obiettivo del sodalizio granata. Si parte domani contro la Vis Pesaro in un match da brividi e che promette spettacolo. All’andata i biancorossi, attualmente quarti in graduatoria, rifilarono una sonora sconfitta ai molisani (4-1) in quella, che probabilmente, fu la peggiore performance degli uomini di Del Grosso. Un motivo in più per vendicare quel risultato. Le due squadre si presentano all’appuntamento con assenze importanti. In casa Agnonese, infatti, mancherà l’attaccante Gragnoli, sulla sponda opposta non ci sarà Ridolfi. Ironia della sorte vuole che entrambi andarono in gol nella gara di andata disputata l’8 dicembre dello scorso anno allo stadio “Benelli”.

Tra i padroni di casa, dopo un lungo stop per noie muscolari, rientra il centrocampista Lucio Boris Di Lollo che potrebbe essere schierato dal primo minuto. Vis Pesaro in astinenza da vittoria da sei giornate mentre l’Olympia è reduce da due pareggi (San Nicolò, Recanatese) che hanno rallentato la rincorsa sulla Sammurese. Alla vigilia della sfida l’unico dubbio che assilla Del Grosso è quello del quarto under. Il ballottaggio è tra NavarroGentile, con il primo favorito sul secondo. Per gli altri tre una maglia da titolare dovrebbe spettare a Demoleon, Campanico e Guida, attaccante tascabile che nelle ultime settimane è cresciuto in maniera esponenziale attirando su di sé l’attenzione di club professionistici. Agnonese – Vis sarà diretta dall’abruzzese e studente in Giurisprudenza, Gabriele Scatena, 27 anni di Capistrello, iscritto alla sezione di Avezzano. A coadiuvare la giacchetta nera marsicana, Alfredo De Falco e Crescenzo Mazzuoccolo, entrambi di Nola. Il fischio di inizio è previsto alle ore 15,00.

Tutte le gare e gli arbitri della XXXII giornata: Alfonsine – San Marino (Stefano Camilli di Foligno), Castelfidardo – Civitanovese (Federico Fontani di Siena), Campobasso – Recanatese  (Marco Acanfora di Castellammare di Stabia), Olympia Agnonese – Vis Pesaro (Gabriele Scatena di Avezzano), Pineto  – Monticelli (Mario Cascone di Nocera Inferiore), Romagna Centro – Matelica (Davide Di Marco di Ciampino), Sammaurese – Fermana (Francesco Carrione di Castellammare di Stabia), San Nicolo  Teramo – Vastese  (Alessandro Munerati di Rovigo).

La classifica: Fermana (promossa in Lega pro) 65, Matelica 54, San Nicolò 51, Vis Pesaro 47, Sammaurese 44, Agnonese, Vastese 42, Monticelli 41, San Marino 40, Jesina 39, Romagna Centro, Campobasso 37, Pineto 36, Alfonsine 30, Recanatese 23, Castelfidardo 22, Civitanovese 17. Escluso il Chieti

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.