Calcio, il Vastogirardi prosegue la preparazione e sogna l’esordio al “Di Tella”

Alle battute finale il ritiro della rosa di Farina. Intanto sul fronte stadio proseguono a ritmi serrati i nuovi lavori

VASTOGIRARDI . Terminerà venerdì 9 agosto la preparazione del Vastogirardi al campionato di Serie D. Fino ad ora molto positivo il lavoro svolto dagli uomini di mister Farina presso la struttura sportiva comunale di Ateleta (Aq), nelle vicinanze di Castel Di Sangro.

La società altomolisana, dovrà disputare, anche il campionato nazionale Juniores e per far questo ha stretto un accordo intelligente e molto valido con la scuola Calcio San Leucio di Isernia, che si occuperà interamente con i propri calciatori dello svolgimento di questo campionato.

Proprio la nuova rosa della Juniores si è ritrovata a Fornelli per dare il via all’inizio della preparazione altetica pre-campionato agli ordini del giovane mister Umberto Di Giacomo, motivato e pronto alla nuova avventura sportiva, che porterà questi ragazzi a calcare campo di sicuro più prestigiosi di quelli molisani, utilizzati fino ad ora.

Sul fronte impiantistica sportiva, la società presieduta da Andrea Di Lucente, sta monitorando giorno dopo giorno lo svolgimento dei lavori al “Di Tella” di Vastogirardi, per fare in modo che i tifosi locali possano avere il loro campo da calcio pronto in breve tempo, almeno per la seconda parte della stagione. Infatti, le prime gare ufficiali del campionato verranno disputate al “Civitelle” di Agnone.

Opere che procedono con la tribuna in parte terminata. Ora ci si sta concentrando sull’avvio degli interventi inerenti il rifacimento del manto erboso in sintetico di ultima generazione.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.