Cellulare alla guida: controlli della Stradale in borghese, venti verbali in poche ore

CAMPOBASSO – Anche in questa settimana si è intensificata l’attività di prevenzione e repressione della Polizia Stradale della provincia di Campobasso. Nella mattinata di ieri, personale in “borghese” ha svolto mirata attività finalizzata in particolare a reprimere l’uso del cellulare alla guida; in poco tempo sono stati contestati ben 20 verbali, 15 per uso del cellulare alla guida, 2 per mancanza di copertura assicurativa, 2 per omesso uso delle cinture e, infine, un verbale è stato elevato in quanto il conducente guidava un veicolo sottoposto a sequestro e, per tale motivo, allo stesso è stata revocata la patente di guida.
In totale sono stati elevati verbali che comportano un pagamento superiore ai 5000 Euro e la decurtazione di 80 punti dalle patenti degli automobilisti sanzionati.
La Sezione della Polizia Stradale di Campobasso, inoltre, nei giorni scorsi, ha effettuato servizio con i “Centri Mobili di Revisione”, messi a disposizione dalla Direzione Generale Territoriale di Bari del ministero dei Trasporti, controllando molti veicoli pesanti in transito nel tratto autostradale molisano dell’A14 e sanzionando 14 autotrasportatori che hanno violato a vario titolo le norme del Codice della Strada.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.