Il commissario Giustini chiede ai medici 6milioni di euro di indennità non dovute

(ANSA) – CAMPOBASSO, 23 MAG – Medici di base molisani sul piede di guerra e pronti a intraprendere un’azione legale a seguito di un provvedimento del Commissario per la sanità, Angelo Giustini. Si apprende da una nota stampa dello Studio legale ‘Iacovino e Associati’ di Campobasso e Roma nella quale è spiegato che il Commissario ad acta “ha ordinato all’Azienda sanitaria regionale (Asrem) il recupero delle indennità che avrebbero indebitamente percepito negli ultimi 10 anni” per il servizio di Guardia medica. Circa 6 milioni di euro l’importo complessivo che dovrà essere restituito.
“Ciò che in queste ore crea sconforto e stupore tra i diretti interessati – spiegano dallo Studio legale – ha a che fare proprio con l’origine dell’indennità, frutto di un contratto precedentemente sottoscritto tra la Regione e la categoria dei Medici di medicina generale (Mmg) nel quale le parti si erano accordate proprio per attribuire ai medici di base determinate somme”.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.