Comunali in Alto Molise, i sindaci varano gli esecutivi. Ecco tutti i nomi

AGNONE.  Varati gli esecutivi dei comuni altomolisani che il 26 maggio scorso hanno provveduto a rinnovare i rispettivi consigli. Fatta eccezione del minuscolo centro di Castelverrino,  se ne saprà di più mercoledì, l’Eco online  è in grado di fornire ai lettori la composizione delle giunte che avranno il compito di amministrare i prossimi cinque anni una fetta importante della popolazione residente.

A Carovilli, comune più popoloso chiamato al voto, il neo sindaco, il veterinario Antonio Conti, tornato a governare il paese a distanza di anni, si avvarrà del 29enne vice sindaco e primo eletto Simone Nuosci, mentre nel ruolo di assessore al Bilancio ci sarà Jenny Iacovone, laureata in Economia e Commercio.

Con il primo cittadino, l’avvocato Anita Di Primio, Belmonte del Sannio in base ad un accordo pre-elettorale, vedrà nelle vesti di vice sindaco Walter Paglione e assessore il 36enne Michele Di Primio. Vastogirardi con l’elezione del medico Luigi Rosato potrà contare sulle competenze di Filippo D’Aloisio (vice sindaco) e Remo Scocchera (assessore). Segnale importante l’apertura alla minoranza con la nomina di Maurizio Sacco quale delegato alle frazioni.

A Pescopennataro potere alle donne visto che l’eletta sindaco Carmen Carfagna ha nominato suo braccio destro Lucrezia Marchetti, mentre l’ex primo cittadino, Pompilio Sciulli, primo eletto, sarà il nuovo assessore nel segno della continuità amministrativa. Ed ancora, a Pietrabbondante il geometra Antonio Di Pasquo sarà supportato nell’azione amministrativa dal vice Franco Ciarlone e dall’assessore Claudino Casciano. Infine a Castel del Giudice, comune di frontiera tra Molise e Abruzzo, il commercialista Lino Gentile punta tutto su Claudio Cenci, nominato vice sindaco e l’assessore, Remo Gentile. Non resta che augurare buon lavoro a tutti.

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.