Coronavirus, didattica a distanza per gli studenti dell’Università del Molise

A partire da lunedì e fino al 13 marzo in attesa di nuove disposizioni

CAMPOBASSO. Dalla prossima settimana l’Università del Molise farà partire la didattica a distanza.

L’Università ha già avviato il potenziamento delle modalità alternative di insegnamento allo scopo di garantire la continuità dei corsi ed un regolare svolgimento delle attività didattiche e formative in un contesto di limitata mobilità degli studenti. Lunedì 9 marzo sarà pubblicato l’elenco dei primi corsi che si svolgeranno in modalità a distanza.

Nel caso se ne presentasse la necessità, l’Università del Molise sarà pronta a estendere la didattica a distanza a tutti i corsi, nella convinzione che le presenti circostanze non debbano interrompere i percorsi formativi e il diritto allo studio.

Da lunedì 9 a venerdì 13 marzo 2020, per ragioni organizzative connesse all’attuazione del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 4 marzo, le biblioteche e gli altri spazi comuni delle strutture universitarie dedicati allo studio e alla ricerca (sale studio e meeting point) non saranno fruibili da studenti, specializzandi, dottorandi, assegnisti, borsisti, collaboratori universitari e utenza esterna.

La fruibilità di tali spazi per le attività di ricerca e di studio comune, in assenza di indicazioni contrarie, riprenderà nella settimana successiva secondo le modalità operative che saranno tempestivamente comunicate.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.