Coronavirus, la dottoressa Maria Rita Gismondo: «Non è pandemia, l’influenza fa più morti»

La direttrice del laboratorio analisi dell’ospedale Sacco

23 febbraio 2020

«Si è scambiata un’infezione appena più seria di un’influenza per una pandemia letale: non è così, guardate i numeri». Questo è l’appello di Maria Rita Gismondo, la direttrice responsabile del laboratorio analisi dell’Ospedale Sacco, centro specializzato di Milano dove sono ricoverati alcuni dei casi italiani. Il medico invita a non creare allarmismo, che avrebbe solo la conseguenza di rallentare le attività di prevenzione messe in campo dal sistema sanitario nazionale. «Non è una pandemia» ha scritto nel post più recente la dottoressa, e ancora: «Durante la scorsa settimana la mortalità per influenza è stata di 217 decessi al giorno! Per coronavirus uno».

LEGGI L’ARTICOLO COMPLETO QUI

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.