Euro 2021: valanga azzurra a Castel di Sangro, schiantata Malta

Cinquina delle ragazze di Milena Bartolini che restano al primo posto del girone B. In gol anche Daniela Sabatino

12 novembre 2019

CASTEL DI SANGRO. Valanga azzurra contro Malta, le ragazze di Milena Bertolini travolgono con una cinquina le isolane. Sesta vittoria consecutiva per l’Italia che nelle qualificazioni per Euro 2021 resta in testa al girone B. Al ‘Teofilo Patini’ di Castel di Sangro, davanti tremila spettatori, tra cui il presidente della Figc, Gabriele Gravina, tutto facile per la nazionale femminile che archivia la pratica Malta grazie alle reti nel primo tempo della Cernoia (doppietta) Sabatino e Giugliano, e, nella ripresa, con la neo entrata Greggi. Delusi le centinaia di tifosi arrivati da Agnone che avrebbero voluto vedere giocare l’attaccante 21enne, Gloria Marinelli rimasta in panchina. La nazionale femminile tornerà in campo il 10 e 14 aprile 2020 rispettivamente contro Israele e Bosnia Erzegovina.

Il tabellino

Italia – Malta 5-0

Reti: 27’, 37’ Cernoia, 42’ Sabatino, 45’ Giugliano, 93’ Greggi

Italia (4-4-2): Giuliani; Bartoli (46’ Bergamaschi), Linari, Fusetti, Boattin; Rosucci, Galli (57’ Greggi), Giugliano, Cernoia; Sabatino (68’ Tarenzi), Girelli. A disp.: Aprile, Piazza, Lenzini, Merlo, Tucceri Cimini, Marinelli, Caruso, Glionna, Salvatori Rinaldi. Ct Milena Bertolini

Malta (4-4-2): J. Xuereb; S. Farrugia (46’ Sciberras), Lipman, C. Zammit, Flask; B. Borg, Sultana (72’ E. Xuereb), S. Zammit, Cuschieri (46’ Said); Theuma, M. Farrugia. A disp.: R. Borg, Mifsud, Carabott, M. Borg, C. Xuereb, Turner. Ct Mark Gatt

Arbitro: Antoniou (Grecia)

Note: spettatori 3000 circa. Ammoniti: Giugliano, Girelli. Al 71’ espulsa  Giugliano per doppia ammonizione. Recupero: 1’+3’. In tribuna il presidente della Figc, Gabriele Gravina.
 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.