Fondi per le cucine dell’Alberghiero, Greco: «Era ora, vigileremo su ogni centesimo speso»

AGNONE – «La notizia del finanziamento regionale per l’adeguamento delle cucine dell’istituto alberghiero di Agnone è certamente positiva. Era ora. Da mesi i ragazzi sono alle prese con i disagi che ovviamente non sono terminano oggi con l’annuncio dei fondi. Proprio per questo seguirò l’intero iter di utilizzo di tutte le risorse fin quando i nostri ragazzi torneranno nelle loro cucine a fare ciò per cui stanno studiando, ciò che amano, ciò su cui basano il proprio futuro».

E’ il commento del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle, Andrea Greco, alla notizia dello stanziamento di fondi, da parte della Regione Molise, per la realizzazione delle cucine all’istituto alberghiero di Agnone.

«Per settimane io personalmente e tutto il MoVimento 5 Stelle ci siamo impegnati per garantire agli studenti il ritorno alla normalità. – prosegue Greco – Lo abbiamo fatto tramite atti ufficiali in Consiglio regionale, sin dal novembre 2018 quando abbiamo presentato una mozione in cui chiedevamo al governatore Toma di reperire le risorse necessarie a completare i laboratori e cooperare con la Provincia per l’immediata riapertura dei locali.  Ma il nostro impegno è stato condotto anche con i tanti interventi nella Commissione competente, con i sopralluoghi e con gli incontri pubblici, con le famiglie e con le istituzioni. Così è stato fatto per le cucine dell’istituto alberghiero, come del resto è stato fatto anche per il polo scolastico di Agnone. Un istituto alberghiero senza laboratori cucine è un’assurdità che non dobbiamo permetterci. Per questo seguiremo l’iter legato al finanziamento regionale da 165mila euro, l’utilizzo che ne farà la Provincia di Isernia e i tempi di realizzazione degli interventi. Lo dobbiamo ai ragazzi e alle loro famiglie».

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.