Inventano una banconota: non saranno denunciati, ma addirittura premiati dalla Banca d’Italia

Protagonisti gli alunni della classe terza della scuola primaria di Castiglione Messer Marino

CASTIGLIONE MESSER MARINO – Hanno inventato una nuova banconota, ma non sono dei falsari, sono semplicemente gli alunni  della classe terza della scuola primaria di Castiglione Messer Marino. E per questa singolare invenzione non prenderanno una denuncia, bensì un premio nell’ambito del concorso nazionale denominato appunto “Inventiamo una banconota”.

E per giovedì 11 aprile, alle ore 10,30, è in programma, presso l’aula magna dell’istituto comprensivo di Castiglione Messer Marino, la cerimonia di premiazione del concorso. Prenderanno parte parte all’evento, oltre agli alunni vincitori e al corpo docente, Alessandro Tosoni, della Banca d’Italia e referente per l’educazione finanziaria in Abruzzo e Gabriella D’Orazi della divisione segreteria della filiale de L’Aquila.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.