La Protezione civile regola l’accesso negli uffici postali di Agnone

In azione gli uomini dell'Associazione nazionale Carabinieri, guidati e coordinati da Mario Petrecca

AGNONE – Allo scopo di evitare assembramenti e situazioni di criticità connesse alle probabili file negli uffici postali cittadini, in occasione del pagamento delle pensioni, il nucleo di Protezione Civile di Agnone, Associazione nazionale Carabinieri, guidato da Mario Petrecca, ha inviato i suoi volontari a regolamentare l’accesso nelle varie sedi. Il personale è impiegato al fine di fornire ausilio alla popolazione e  garantire la riscossione delle pensioni in modo rispettoso delle norme di protezione del Coronavirus. Si ricorda che per il ritiro delle pensioni Poste italiane ha stilato un calendario (vedi fotografia, ndr).

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.