L’indennità dell’assessore donata alla scuola del paese: l’esempio arriva da Celenza sul Trigno

CELENZA SUL TRIGNO – Riceviamo dall’assessore comunale Valentina Di Nocco del Comune di Celenza sul Trigno e pubblichiamo:
«Promessa mantenuta. Come promesso, ieri mattina mi sono recata presso la sala teatro del nostro Comune per poter onorare il mio impegno presso con le scuole. Come già annunciato all’inizio del mio mandato, ho rinunciato anche quest’anno ai miei gettoni di presenza e all’indennità di carica. Con molto piacere ho deciso di devolvere la somma di 300 euro alla Scuola Primaria regalando ai bambini dei software per la LIM che la scuola ha già in dotazione.  Ho consegnato personalmente i software alla responsabile di plesso la docente Franca Potente che, emozionata, ha ringraziato e ha ricordato anche che il nostro è uno dei pochi comuni che ogni anno dona agli istituti scolastici un piccolo contributo per poter acquistare materiale scolastico oppure utilizzarlo per le uscite didattiche. Credo che un piccolo gesto possa diventare grande se fatto veramente col cuore. Continuerò a portare avanti ciò in cui credo…. perché una promessa è una promessa».

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.