E’ morto Fred Bongusto, nel 2000 Agnone lo insignì con “Il Mantello”

Il cantante di origini campobassane è scomparso a Roma dove risiedeva da tempo

ROMA. Si spegne la voce più bella del Molise, all’età di 84 anni è morto a Roma il cantante di origini campobassane, Fred Bongusto. L’artista e compositore della celeberrima “Una rotonda sul mare” (1964), nel dicembre del 2000 fu insignito dalla Pro loco di Agnone con il prestigioso “Il Mantello”,  riconoscimento assegnato ai molisani distintisi in vari settori in Italia e all’estero. In quell’occasione Buongusto salì sul palco dell’Italo Argentino insieme ad un altro corregionale, il giornalista sportivo, Aldo Biscardi che ricevette l’identico premio. A distanza di pochi mesi (agosto 2001) Alfredo Antonio Carlo, così all’anagrafe, tornò ad Agnone dove, sempre all’Italo Argentino, fece cantare e ballare centinaia di coppie in un magistrale concerto che nella cittadina altomolisana ancora ricordano con grande piacere. I funerali dell’artista campobassano di svolgeranno a Roma lunedì 11 novembre, con inizio alle ore 15, nella Basilica di Santa Maria in Montesano (Chiesa degli artisti) in piazza del Popolo.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.