Nasce l’oasi “Sangro-Saletta”, caccia vietata a Castel del Giudice e Sant’Angelo del Pesco

Nel quadro di applicazione del nuovo Piano Faunistico-Venatorio della Regione Molise

CASTEL DEL GIUDICE – Nel quadro di applicazione del nuovo Piano Faunistico-Venatorio, l’assessorato regionale alla Caccia comunica che nei territori dei Comuni di Castel del Giudice e Sant’ Angelo del Pesco, in Alto Molise, è stata istituita, dallo scorso 5 novembre, l’oasi denominata “Sangro-Saletta”.

«Pertanto, – spiegano dall’assessorato – l’attività venatoria in quest’area è severamente vietata. Si raccomanda il rispetto della normativa e si prega di segnalare, in caso di necessità, eventuali trasgressioni e abusi alle autorità competenti».

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.