Osman Carugno tra i Giusti dell’Umanità: il concorso per celebrare il maresciallo dell’Arma che salvò gli ebrei

CAPRACOTTA – «Oggi a Isernia in Prefettura, per la Giornata della memoria. Abbiamo ricordato il maresciallo Osman Carugno, giusto tra le nazioni, che tra il settembre del 1943 e il settembre del 1944 rischiò la vita per dare aiuto a 38 ebrei, riuscendo a salvarli dai campi di sterminio. Con la Annapaola Sabatini, responsabile dell’Ufficio Scolastico Regionale e con il generale Cerrina, comandante della Legione Carabinieri Abruzzo e Molise, abbiamo presentato il Bando di concorso “Osman Carugno tra i Giusti dell’Umanità“, finanziato dal Comune di Capracotta e rivolto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di I° e II° grado della Regione per l’anno scolastico 2019-2020».

Così il sindaco di Capracotta, Candido Paglione, che aggiunge: «E’ solo l’inizio di una serie di iniziative che stiamo predisponendo per ricordare degnamente nei prossimi mesi la figura del maresciallo Carugno, autentico gigante di altruismo. Coltiviamo la memoria ogni giorno, non soltanto oggi, perché gli orrori e le atrocità di quegli anni non abbiano più a ripetersi. Soltanto coltivando la memoria, infatti, riusciremo a fare gli anticorpi contro i totalitarismi e tutte le forme di razzismo».

APPROFONDIMENTO QUI

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.