Partono i lavori sulle “mulattiere” del Vastese. D’Alfonso: «La battaglia è riportare l’Istonia sotto gestione Anas»

Il video di Zonalocale

«Dopo 20 anni possono partire i lavori sulle “mulattiere” del Vastese».

Ad annunciarlo il senatore Luciano D’Alfonso, già presidente della Regione Abruzzo, intervenuto sulla fondovalle Treste, insieme ai sindaci di zona, nel corso di una conferenza stampa all’aperto. 

«I soldi, 13 milioni di euro, sono quelli del masterplan che la giunta di Luciano D’Alfonso destinò al Vastese dopo le proteste dei sindaci che bloccarono la Statale 16 nel dicembre 2015, per denunciare l’abbandono ultradecennale e il caos viario seguito al crollo della Statale “Trignina” e di due tratti della fondovalle Treste. – ha spiegato il senatore – Bisogna continuare a prevedere fondi extra per le strade provinciali. La prossima battaglia sarà riportare all’Anas la competenza dell’es SS 86 Istonia, la Provincia non può manutenerla, si rischia l’estinzione viaria».

I lavori, è bene ricordarlo, prevedono la posa di asfalto sulle strade di collegamento provinciali tra i vari centri dell’Alto e Medio Vastese. Dopo il disbrigo degli iter burocratici i lavori potranno finalmente partire «già nelle prossime settimane» come dichiarato a Zonalocale dal sindaco di Schiavi di Abruzzo, Luciano Piluso.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.