Pescopennataro, tre giorni di festa per i santi patroni

Domani al via le celebrazioni. Attesa per il concerto dei ‘Ricchi e Poveri’ che chiuderanno il programma

9 settembre 2019

PESCOPENNATARO. Tutto pronto in paese per la tre giorni di festeggiamenti in onore dei santi patroni, San Luca, Sant’Antonio e la Madonna delle Grazie. A dare il via alle celebrazioni la santa messa che si terrà domani mattina (ore 12) nell’eremo di San Luca ad oltre 1500 metri tra gli abeti soprani. La liturgia sarà officiata da don Erasmo Litterio. A seguire il tradizionale pasto all’aperto che vede la cottura dell’agnello alla brace, mentre alle 16,00 ci sarà la rituale processione che raggiungerà località “Peziosi”. Alle 21,30, in Piazza del Popolo, il concerto della cover di Zucchero Fornaciari. A distanza di 24 ore il programma prevede l’esposizione del quadro di San Luca e in serata l’attesa esibizione di Roberto Pambianchi che riproporrà i maggiori successi di Lucio Battisti. Nel tardo pomeriggio del 12 settembre sfilerà la statua di Sant’Antonio da Padova che farà rientro intorno le 19,00 nella chiesa della Madonna delle Grazie. Subito dopo sarà la volta dei “Ricchi e Poveri”, gruppo che a cavallo degli anni ’70 e ’80 ha venduto 22 milioni di dischi.

Adolfo  Terreri

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.