Piano neve, la Regione stanzia fondi da girare alle Province

27 novembre 2019

In vista dell’approssimarsi della stagione invernale e al fine di consentire il coordinamento delle azioni di risposta alle emergenze causate dalle eventuali calamità climatiche invernali, il presidente della Regione, Marco Marsilio ha presieduto questa mattina una riunione per uno scambio delle conoscenze relative alle procedure dei “piani neve” adottati dalle prefetture e provincie abruzzesi. La riunione ha avuto lo scopo anche di effettuare una ricognizione delle dotazioni messe in campo da ciascun ente e della consistenza e tipologia dei materiali e dei mezzi utilizzati. Oltre al personale della protezione civile regionale e dei servizi interessati, alla riunione hanno partecipato rappresentanti delle prefetture e delle provincie di L’Aquila, Teramo, Chieti e Pescara, Anas, Società Autostrade per l’Italia, Società Strada dei Parchi, Terna, Enel, Rete Ferroviaria Italiana. “Non vogliamo trovarci ancora una volta ad affrontare una emergenza, senza averne prima parlato, discusso e pianificato con le Prefetture e le Province”, ha detto Marsilio. “La Regione si farà carico di stabilire un contingente di fondi che possano aiutare le Province a tenere sgombere le strade e a intervenire in caso di forti nevicate per garantire la viabilità e la sicurezza”. “Anche se non rientra nelle competenze delle Regioni”, ha proseguito, “abbiamo previsto uno stanziamento di risorse sul bilancio regionale, per sostenere l’azione delle Province che sono state di fatto espropriate non solo di competenze, ma anche delle risorse necessarie”.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.