Polstrada Agnone, Raffaele Di Niro è il nuovo capo distaccamento

Sostituisce Mauro Marinelli andato in pensione

 

AGNONE. Classe 1968, esperienze lavorative al reparto mobile di Napoli, al commissariato di San Donato di Torino, all’ufficio motorizzazione di Roma e non ultimo il ruolo di ispettore superiore ricoperto alla questura di Isernia dove è stato in forza dal 1997. E’ il profilo professionale di Raffaele Di Niro, il nuovo capo distaccamento di Polizia Stradale “Agatino Ezio Poidomani” di Agnone.La nomina è arrivata dal ministero dell’Interno il 9 agosto scorso. Di Niro prende il posto del sostituto commissario Mauro Marinelli che per quattordici anni ha guidato il distaccamento altomolisano e dal primo agosto è andato in pensione affidando agli organi di stampa il suo commiato. Prevenzione e monitoraggio delle arterie a cavallo tra Molise e Abruzzo, la nuova sfida nel segno della continuità che attende il nuovo responsabile di cui i colleghi dicono un gran bene. In questo contesto, naturalmente,  si inserisce l’azione di un distaccamento che da anni opera al servizio della gente e in particolare degli automobilisti. Un servizio che soprattutto nei lunghi periodi invernali, spesso e volentieri, si rivela fondamentale in termini di sicurezza a salvaguardia della popolazione.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.