Ponte “Sente” chiuso”, Marcovecchio: “Contattata  Cerella per trasporto studenti su minibus lungo ex 86”

Il sindaco di Agnone: “Della vicenda abbiamo interessato anche l’assessore regionale Vincenzo Niro”

21 settembre 2018

AGNONE – Ci stiamo attivando per istituire due corse su gomma da mettere a disposizione degli studenti dell’Alto Vastese con partenza da Catiglione Messer Marino alle 7,15 la mattina. A riguardo abbiamo preso contatto con i responsabili della autolinee Cerella di Vasto che dovrebbero mettere a disposizione due minibus, mezzi più idonei a percorrere i 19 chilometri della ex Statale 86 che collega l’alto Vastese con Agnone.

Intanto i tecnici della  Provincia di Isernia ci hanno confermato che le limitazioni al transito non includono i minibus. Della vicenda interessato anche l’assessore regionale ai Trasporti, Vincenzo Niro mentre attendiamo notizie dal fronte abruzzese sul quale sta lavorando il collega di Castiglione Messer Marino. E’ quanto sottolinea il sindaco di Agnone, Lorenzo Marcovecchio che intende farsi carico del problema trasporti dopo la chiusura del viadotto Sente. IL problema maggiore riguarda i 38 studenti delle scuole superiori che ad oggi raggiungono Agnone via fondovalle Trigno con tempi di percorrenza molto dilatati (oltre un’ora). “E’ nostra intenzione – ha detto Marcovecchio – consentire agli studenti dell’Alto Vastese la percorrenza sul tratto dell’ex statale 86 così da tagliare i tempi sia all’andata che al ritorno”.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.