San Martino: a Fraine risuonano le “stagnarole” (IL VIDEO)

Antiche tradizioni apotropaiche tenuta in vita nel piccolo centro montano del Vastese

12 novembre 2019

FRAINE – San Martino: a Fraine risuonano le stagnarole.

Un’antica tradizione portata avanti con caparbietà da tutti i frainesi. E’ il rito delle “stagnarole“: una sorta di catena di oggetti metallici collegati tra loro e trascinati per le strade del paese in modo che facciano molto rumore. Secondo la tradizione quel frastuono aveva una funzione apotropaica, cioè riusciva a tenere alla larga gli spiriti cattivi e ad annullare un influsso magico maligno. E in passato, quando il piccolo centro montano del Vastese era molto più popolato, c’era una sorta di sfida tra le varie contrade del paese a chi costruiva la catene di stagnarole più lunga, bella e rumorosa. Dopo l’esibizione delle squadre, nei giorni scorsi, ciascuna con la propria stagnarola, il paese si è riunito presso il bar per festeggiare con una porchetta da 17 chilogrammi spazzata via in poche ore.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.