Scuola, borse di studio per l’anno 2017-2018

L'assessorato alle Politiche sociali del Comune di Agnone rende noto le procedure per accedere ai fondi

AGNONE – La Giunta Regionale, con deliberazione n. 185 del 13 marzo 2018, ha approvato i criteri e le modalità per l’erogazione delle borse di studio erogate dal Ministero mediante voucher, per l’a.s. 2017/2018, ai sensi dei decreti MIUR nn. 966 e 977 del 13 dicembre 2017, a favore degli studenti iscritti agli istituti di scuola secondaria di secondo grado del sistema nazionale di istruzione. Nella succitata delibera viene stabilito inoltre:

Che il valore massimo di ciascun voucher sarà di € 200,00;

  • Di fissare nell’importo di € 10.632,94 il valore massimo dell’I.S.E.E. familiare previsto per l’ammissione al beneficio in capo a ciascun studente, in analogia con l’importo richiesto per l’erogazione dei contributi per l’acquisto dei libri di testo;
  • Di stabilire che il beneficio in parola si attiva a domanda, da formalizzare presso il comune di residenza, da parte di chi esercita la patria potestà genitoriale dell’alunno, o dell’alunno stesso se maggiorenne, sia se frequenta istituti scolastici ricadenti nel territorio dello stesso Comune o dei Comuni viciniori, sia quelli ubicati in altre regioni. In caso di frequenza extraregionale i singoli Comuni verificano la non sovrapposizione del beneficio, laddove sia adottato il criterio della frequenza e non quello della residenza.

Per il ritiro della modulistica necessaria e/o per ulteriori informazioni e chiarimenti ci si potrà rivolgere presso l’Ufficio Politiche Sociali di Agnone aperto il  martedì – mercoledì e venerdì dalle ore 08,30 alle ore 11,00, tel. 0865/723216.

Si precisa che la domanda deve essere presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Agnone ENTRO E NON OLTRE LE ORE 13,30 DEL 5 APRILE 2018.

E’ quanto rende noto l’assessore alle Politiche sociali, Annalisa Melloni.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.