Spegnere il tablet e lo smartphone e aprire un libro: i piccoli alunni di Castiglione protagonisti di #Ioleggoperché

CASTIGLIONE MESSER MARINO – Spegnere la tv, ma soprattutto il tablet e lo smartphone e aprire invece un bel libro, il caro vecchio libro, perché «leggere è emozione».

E’ stato questo l’insegnamento dato oggi ai e dai bambini dell’asilo di Castiglione Messer Marino nell’ambito di un coloratissimo flash mob organizzato in piazza insieme alle insegnanti, alla dirigente scolastica e ai genitori dei piccoli alunni.

Musica, palloncini e tanti, tantissimi libri, donati dagli stessi genitori e da semplici cittadini (anche la redazione dell’Eco ha fatto la sua piccola parte, ndr) alla biblioteca dell’istituto comprensivo di Castiglione in questi giorni durante in quali in tutta Italia si celebra il progetto #Ioleggoperché. E la titolare della cartolibreria del paese, Bruna Venditti, è arrivata in piazza con una simpatica carriola di legno stracolma di libri per i più piccoli. A chiusura della giornata la preside Anna Paolella ha letto ai piccoli alunni una storia, catturando la loro attenzione, dando un esempio concreto di come un libro possa davvero sprigionare la fantasia e far volare alto il pensiero come i tanti palloncini colorati liberati subito dopo nel cielo dell’Alto Vastese.

Francesco Bottone

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.