“Summer school di Economia, opportunità di crescita per Agnone e l’Alto Molise”

Torna l'iniziativa voluta dall'Unimol. Lezioni al via il 9 luglio. Il miglior lavoro sarà premiato con 5mila dollari

AGNONE – Il Comune altomolisano si prepara ad ospitare dal 9 al 13 luglio l’International Summer School che il Dipartimento di Economia di UniMol ha organizzato in collaborazione con ECMCRC (European Capital Markets Cooperative Research Centre) e CMCRC (Capital Markets Cooperative Research Centre) per lavorare sul tema “Empirical Methods in Market Microstructure Research”. La Summer School si terrà in lingua inglese e vi parteciperanno studenti di dottorato titolari di assegni di ricerca, studenti dell’Università del Molise e iscritti delle lauree magistrali con conoscenze in ambito statistico e aziendale.  Al termine del corso, i partecipanti dovranno presentare un lavoro conclusivo che sarà oggetto di valutazione; la migliore performance verrà premiata con un finanziamento dell’ammontare di 5.000 dollari australiani finalizzati allo svolgimento di un soggiorno di studio e ricerca presso la Fondazione CMCRC a Sydney.

Il programma del corso vede la partecipazione di un prestigioso comitato scientifico che ha curato la stesura del programma delle attività didattiche formative, con il Prof. Alex Frino, economista di fama mondiale, docente presso l’Università di Wollongong (Australia), il Prof. Riccardo Palumbo, docente presso il Dipartimento di Economia dell’Università “Gabriele D’Annunzio” di Chieti-Pescara e i Proff. Francesco Capalbo, Claudio Lupi e Alberto Franco Pozzolo, docenti del Dipartimento di Economia di UniMol, promotori dell’iniziativa.

L’evento, patrocinato dal Comune di Agnone e dall’Accademia Italiana di Economia Aziendale, rappresenta un momento di rafforzamento del percorso di collaborazione che il sindaco, Lorenzo Marcovecchio ha sottoscritto con il Rettore dell’Università del Molise, Gianmaria Palmieri, lo scorso dicembre 2016, con l’intento di dar vita ad attività culturali proprie del mondo accademico, così prezioso nel territorio regionale.

“Attività che diventano opportunità di arricchimento sociale ed occasione per veicolare il nome e l’immagine della Città di Agnone attraverso i canali del network universitario internazionale, quali strumenti di promozione ed attrattività di un territorio che sa di avere le qualità per meritare visibilità nella rete globale del marketing info-culturale”, sottolinea da Palazzo San Francesco l’amministrazione comunale.

L’inizio dell’Intenational Summer School di Economia, nel primo pomeriggio del giorno 9, presso la sala consiliare di Palazzo San Francesco, sarà preceduto dal saluto istituzionale ai partecipanti da parte del vice sindaco Linda Rosa Marcovecchio, volto ad augurare un ottimo svolgimento delle attività previste e di riuscire a poter gustare l’offerta cittadina e del territorio nei momenti da dedicare alla scoperta dei sapori dei prodotti enogastronimici e del patrimonio culturale che rende famosi Agnone e l’Alto Molise.

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.