Torrebruna, esce di strada e finisce nel dirupo: tratto in salvo in piena notte dai Vigili del fuoco

L'uomo ha avuto l'incidente presumibilmente intorno alle ore 17, è stato trovato e soccorso intorno alle 23

TORREBRUNA – Ore di apprensione, nel pomeriggio di ieri, per un uomo di Torrebruna, classe ’55, irreperibile dalle ore 17 circa.

L’uomo, A.C. le sue iniziali, era a bordo della sua auto e stava percorrendo la provinciale che esce dall’abitato. Nei pressi del cimitero comunale di Torrebruna, per cause ancora da accertare da parte dei Carabinieri, è uscito di strada finendo nella scarpata sottostante. L’auto non era visibile dalla strada e infatti nessuno si è accorto dell’incidente. In serata, visto che l’uomo non rincasava, sono scattate le ricerche. E’ stato lanciato l’allarme e sono intervenuti i Carabinieri e i Vigili del fuoco di Vasto per quello che si considerava un caso di ricerca persona scomparsa. Intorno alle ore 23 l’esito positivo della vicenda: qualcuno ha notato sull’asfalto e al bordo della carreggiata i segni inequivocabili del passaggio di un veicolo e ha intravisto l’automobile al di sotto della scarpata, letteralmente immersa nella vegetazione fitta. I Vigili del fuoco del distaccamento di Vasto hanno immediatamente raggiunto ed estratto l’uomo dalle lamiere contorte del mezzo affidandolo poi al personale del 118 che ha provveduto al successivo trasferimento in ospedale. Dalle prime indiscrezioni circolate pare che non sia in pericolo di vita.

  • foto di repertorio

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.