Trasporti: tagli sulla tratta Agnone – Pescara, Comune chiede aiuto all’assessore Niro 

Il consigliere comunale, Germano Masciotra: "Evitare l'ulteriore isolamento del territorio"

AGNONE. “A seguito dell’annunciata soppressione della linea che collega l’Alto Molise con  la città di Pescara, si è proceduto con immediatezza a contattare l’assessore regionale Vincenzo Niro affinché ponesse in essere tutti gli accorgimenti necessari per scongiurare l’ennesimo taglio alle aree interne. Con nota indirizzata anche al sindaco di Agnone, Niro ha chiesto al suo omologo abruzzese di rivedere scelte che significherebbero condurre ad un ulteriore isolamento un territorio difficile da raggiungere rendendosi disponibile ad ogni forma di collaborazione che dovesse necessitare per evitare il peggio. Nell’augurarci, pertanto, che si riesca a mantenere l’unica linea di collegamento con la città di Pescara frequentata, tra l’altro, anche da numerosi studenti altomolisani oltrechè  risultare centro di snodo importante per i diversi collegamenti, ringraziamo l’assessore Niro per la sua disponibilità e vicinanza al territorio”. E quanto scrive in una nota il consigliere comunale con delega ai Trasporti, Germano Masciotra. Nei giorni scorsi ad occuparsi della vicenda il Soa, sindacato degli operai autorganizzati che tramite il coordinatore, Andrea Di Paolo ha inviato una nota a prefetto di Isernia, Regione Molise e Abruzzo e alla società di autolinee Cerella che cura la tratta in questione.

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.