Turismo scolastico tra Abruzzo e Molise, il protocollo per l’accoglienza

Il 22 aprile prossimo, presso il Centro di Ricerche Preistoriche, in località La Pineta a Isernia, l’Ufficio Scolastico Regionale del Molise, l’ANCI del Molise e dell’Abruzzo e l’ Associazione per la Ricerca e Azione, con il patrocinio della Provincia di Isernia, sottoscriveranno il protocollo d’intesa per l’accoglienza nei Comuni d’ Abruzzo e Molise degli studenti molisani che potranno essere accolti per le visite didattiche  ed essere assistiti ed accompagnati nei musei e nei siti locali di interesse storico e paesaggistico, con gratuità o a costi molto calmierati. Lo scorso anno scolastico circa tremila studenti del vicino Abruzzo hanno visitato Agnone, Frosolone, Pietrabbondante, Scapoli, Castel San Vincenzo, Montefalcone, Canneto di Roccavivara e Montemitro e che tali visite hanno rappresentato momenti di festa e positiva accoglienza sociale delle comunità interessate, oltre che occasioni di vendita di souvenir e di somministrazione bevande per gli esercizi pubblici. Non va altresì escluso e né sottovalutato lo stesso interesse turistico delle visite didattiche, poiché è certo che gli alunni e gli studenti parlino ai genitori delle positive esperienze avute, coinvolgendoli per future occasioni di visite. Prima della firma del protocollo alcuni dirigenti scolastici e amministratori locali riferiranno le esperienze vissute con il Progetto “Abitare i luoghi”.
Ai lavori parteciperanno il Presidente regionale ANCI Pompilio Sciulli, il Presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia, il consigliere provinciale delegato al turismo Daniele Saia, il Responsabile dell’Associazione per La Ricerca e Azione Orazio Di Stefano, sindaci e amministratori di diversi Comuni d’Abruzzo e Molise, i responsabili delle pro loco e la Direttrice dell’Ufficio Scolastico Regionale Anna Paola Sabatini. Sono stati invitati anche i dirigenti scolastici che in questo modo potranno prendere visione del progetto.

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.