Vaccini, distretto sanitario di Agnone ultimo in Italia

E' quanto rivela uno studio condotto dall'autorevole sito wired.it. Il pediatra Italo Marinelli: "Situazione pericolosa"

AGNONE – Secondo l’autorevole sito di data journalism Wired, nel 2015 il distretto sanitario di Agnone era all’ultimo posto, in Italia, per la copertura vaccinale a 24 mesi di vita contro il morbillo, la parotite e la rosolia. Un record davvero poco lusinghiero che pone ulteriori interrogativi sul funzionamento della sanità pubblica in Alto Molise.

“Se confermati, i dati evidenzierebbero una situazione pericolosa – afferma a l’Eco online il pediatra Italo Marinelli – Stiamo assistendo in tutta Italia ad un preoccupante calo delle coperture vaccinali, sia per i vaccini obbligatori che per quelli raccomandati e malattie come il morbillo, pericolose per le possibili gravi complicazioni, stanno tornando a mietere vittime dopo essere quasi scomparse”.

“Invito tutti i genitori – prosegue il medico agnonese –  che non lo abbiano già fatto a vaccinare i propri bambini e a rivolgersi con fiducia ai propri medici curanti ed ai centri vaccinali dove potranno essere adeguatamente informati. La vaccinazione rappresenta uno strumento fondamentale di prevenzione, è del tutto gratuita ed è controindicata solo in pochissime situazioni”.

Ecco il collegamento con il sito: https://www.wired.it/scienza/medicina/2017/05/18/vaccini-mappa-italia/

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.