Volley serie C, il Caseificio Di Nucci cade ad Alba Adriatica

Dopo undici vittorie consecutive, prima sconfitta per il sestetto di Maniscalco che paga  l’assenza del palleggiatore  Maiorana. Vittorie di Paglieta e Montorio che ora tallonano i molisani

ALBA ADRIATICA (TE) – Il Caseificio Di Nucci Agnone cade ad Alba Adriatica. Dopo undici vittorie consecutive, il sestetto di Mariano Maniscalco incappa nella prima sconfitta stagionale. Gli abruzzesi approfittano dell’assenza, tra le fila del Caseificio Di Nucci, complice un infortunio al ginocchio, del palleggiatore Francesco Maiorana – in foto – e si aggiudicano il match per 3-1. Le prime avvisaglie  di una serata no, arrivano già nei primi due set con l’Alba Adriatica avanti (25-18; 25-19) con parziali non da poco conto. Nel terzo gioco l’Agnone rientra in gara grazie ai vantaggi (28-30), ma cede definitivamente nel quarto set (25-18) che mette in evidenza, qualora ce ne fosse bisogno, l’importanza di un giocatore come Maiorana. In settimana il palleggiatore calabrese sarà sottoposto ad un nuovo esame strumentale che dirà l’entità dell’infortunio. In provincia di Teramo, oltre l’assenza di Maiorana, l’Agnone ha pagato più del dovuto un ritardo di preparazione dovuto all’inattività durante le festività natalizie (causa l’indisponibilità del palasport), nonché la seconda gara in appena tre giorni. La sconfitta di Alba consente alle dirette inseguitrici, Montorio e Paglieta, di rosicchiare tre punti alla capolista che domenica 21 gennaio è attesa al riscatto quando nell’impianto di viale Europa arriverà la Pallavolo Termoli.

Tutti i risultati della XII giornata: Termoli-Paglieta 1-3; Alba – Agnone 3-1; Ortona – Lanciano 3-2; Chieti-Montorio 1-3; L’Aquila-Campobasso 1-3.

La nuova classifica: Agnone 31, Montorio 27, Paglieta 26, Alba 22, Termoli,Campobasso 16, L’Aquila 13, Chieti 12, Lanciano 10, Ortona 7..

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.