Tre righe che valgono due milioni di euro, Federico: «Le coperture economiche ci sono»

Il parlamentare molisano fuga ogni dubbio in merito alla paventata mancata copertura economica del provvedimento per il ponte Sente

CASTIGLIONE MESSER MARINO – Tre righe che valgono due milioni di euro. Sono state quelle lette dall’onorevole Antonio Federico, davanti al vasto pubblico di Castiglione Messer Marino che ha riempito questa mattina la palestra scolastica, relative all’articolo 40bis del cosiddetto decreto Genova. In quelle tre righe, nero su bianco, sono previsti due milioni di euro per la messa in sicurezza e riapertura del viadotto Sente che collega l’Alto Molise e l’Alto Vastese. 

«Basterebbe la lettura di queste tre righe per chiudere il mio intervento qui a Castiglione. – ha spiegato il parlamentare molisano Federico – Sono tre righe che restituiscono dignità e civiltà ad un territorio marginalizzato e di confine. E vorrei chiarire una volta per tutte che le coperture finanziarie ci sono, nessun pericolo stralcio dunque, tanto è che abbiamo già cominciato a votare in aula il provvedimento. La commissione bilancio della Camera ha dato il suo parere favorevole e questo dimostra che le coperture ci sono per tutto il documento portato in aula, anche per i due milioni del ponte Sente; se non fosse così non avremmo nemmeno potuto iniziare la votazione. E’ questo il risultato del Governo del cambiamento, quello di dare risposte concrete ai bisogni dei cittadini, in tempi rapidi».

Francesco Bottone

 

 

Sostieni la stampa libera, anche con 1 euro.